A volte le sfumature del pelo creano casualmente delle forme particolarissime che i nostri occhi e il nostro cervello rielabora associandole a figure simili che abbiamo già visto in passato. Altrimenti non si spiegherebbe Gesù sul di dietro del cagnolino 😀

LEGGI  L'intelligenza senza confini dei cani guida: le foto sono emozionanti