Pegasus, la cagnolina che doveva morire: un timelapse per celebrare il suo miracolo

Pegasus, la cagnolina che doveva morire: un timelapse per celebrare il suo miracolo

Pegasus, la cagnolina che doveva morire: un timelapse per celebrare il suo miracolo

Tutti noi possiamo fare la differenza nella vita di qualcun altro. A volte questo qualcun altro può essere un cane, un compagno che ti affiancherà per tutta la sua vita.

Negli Stati Uniti, ogni anno, circa 7,6 milioni di cani entrano nei canili, ma solo 15 su 100 vengono adottati. Per i più anziani e malati le possibilità di adozione sono poi veramente ridotte. Quando Dave Meinert, regista e filmmaker di base a Cape Town, decise di adottare la piccola Pegasus la prima cosa che gli dissero fu che aveva pochi giorni di vita o, nel caso in cui fosse vissuta, sarebbe cresciuta sorda e cieca. Dave non si fece scoraggiare da quelle parole e non solo portò a casa con sé Pegasus, ma l’ha accudita con tanto amore e, visto che è un regista, ha pensato bene di filmare i progressi della cucciolotta.

Una parete bianca e un tapis roulant, l’inquadratura perfetta per testimoniare la crescita della sua cagnolina e farne un emozionante timelapse.

Share This

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *