Tel Aviv: gli elefanti terrorizzati proteggono i cuccioli dai missili di Hamas (VIDEO)

Tel Aviv: gli elefanti terrorizzati proteggono i cuccioli dai missili di Hamas (VIDEO)

La guerra tra israeliani e palestinesi ha ripercussioni anche sul mondo animali. Gli elefanti dello zoo di Tel Aviv, il Ramat Gan Safari Park, ogni volta che suonano le sirene di allarme che annunciano nuovi raid aerei da parte di Hamas accerchiano i propri cuccioli, mostrando il proprio istinto di protezione. Il video è stato pubblicato su Youtube da un dipendente dello zoo e confermato da alcuni visitatori, che hanno affermato di aver visto gli animali tornare alla propria routine una volta cessato l’allarme.

Raju: Incatenato, Picchiato e Abusato da 50 anni, lo Liberano e Piange Lacrime di Gioia

I membri del team erano pieni di stupore nel vedere le lacrime rotolare sul suo viso quando, durante il salvataggio, si è reso conto di essere stato liberato

Queste immagini mostrano il momento incredibile in cui un elefante che era tenuto in catene, picchiato e abusato da 50 anni, ha pianto quando è stato liberato. Raju l’elefante è stato lasciato sanguinante da catene chiodate e viveva legato per il piacere dei turisti di passaggio dopo essere stato catturato quando era un cucciolo dal suo ‘proprietario’.



Raju: Incatenato, Picchiato e Abusato da 50 anni, lo Liberano e Piange Lacrime di Gioia
Raju: Incatenato, Picchiato e Abusato da 50 anni, lo Liberano e Piange Lacrime di Gioia
Raju: Incatenato, Picchiato e Abusato da 50 anni, lo Liberano e Piange Lacrime di Gioia

Raju era tenuto legato con delle catene chiodate conficcate nella sua zampaKartick Satyanarayan, fondatore di Wildlife SOS, ha detto: ‘Le catene intorno alle zampe avevano punte che penetravano nella sua carne – e ogni volta che si muoveva gli causavano delle ferite. Nella sua vita ha conosciuto solo il dolore e la brutalità’ Ma, dopo 50 anni di torture, l’animale ha pianto lacrime di sollievo dopo essere stato salvato da un ente benefico che si occupa della fauna selvatica – giusto nel Giorno dell’Indipendenza americana. L’ente con sede a Londra, è intervenuto per salvare Raju dalla morte dopo aver appreso della sua situazione in India. Ogni giorno, il maestoso animale era costretto a tenere il suo baule e mendicare un paio di monete dai passanti – il suo giaciglio era composto da plastica e carta per alimenti.

18 cuccioli di elefante che devono ancora imparare a usare la proboscide


Warning: imagecreatefromgif(/web/htdocs/www.cucciolichepassione.com/home/wp-content/uploads/blogger/-ucXslkD3oIs/U0VLZkmfz7I/AAAAAAAB6Pw/wUZvQb4qf7A/s640/anigif_enhanced-buzz-7811-1396893116-5%2B%281%29.gif): failed to open stream: No such file or directory in /web/htdocs/www.cucciolichepassione.com/home/wp-content/plugins/gif-animation-preview/gap.class.php on line 180

Oggi vi proponiamo una divertentissima raccolta di gif animate di elefantini in crisi con la propria proboscide.

I cuccioli devono ancora imparare ad usarla al meglio e sono davvero teneri e ridicolissimi 🙂

18 cuccioli di elefante che devono ancora imparare a usare la proboscide
18 cuccioli di elefante che devono ancora imparare a usare la proboscide
18 cuccioli di elefante che devono ancora imparare a usare la proboscide
18 cuccioli di elefante che devono ancora imparare a usare la proboscide
18 cuccioli di elefante che devono ancora imparare a usare la proboscide
18 cuccioli di elefante che devono ancora imparare a usare la proboscide
18 cuccioli di elefante che devono ancora imparare a usare la proboscide
18 cuccioli di elefante che devono ancora imparare a usare la proboscide
18 cuccioli di elefante che devono ancora imparare a usare la proboscide
18 cuccioli di elefante che devono ancora imparare a usare la proboscide
18 cuccioli di elefante che devono ancora imparare a usare la proboscide
18 cuccioli di elefante che devono ancora imparare a usare la proboscide
18 cuccioli di elefante che devono ancora imparare a usare la proboscide
18 cuccioli di elefante che devono ancora imparare a usare la proboscide
18 cuccioli di elefante che devono ancora imparare a usare la proboscide
18 cuccioli di elefante che devono ancora imparare a usare la proboscide
18 cuccioli di elefante che devono ancora imparare a usare la proboscide
18 cuccioli di elefante che devono ancora imparare a usare la proboscide

Elefante si perde e viene adottato per 10 giorni da una famiglia: l’album delle foto ricordo

Questo cucciolo di elefante è entrato nel giardino di casa di una simpatica e amorevole famiglia sudafricana dopo essersi separato dal suo branco ed essersi perso. Per 10 giorni il cucciolo ha vissuto con la famiglia fino a quando le autorità forestali non hanno rintracciato il branco e restituito il cucciolo alla sua mamma.

Ma questi saranno i 10 giorni più belli e strani di questa famiglia, immortalati da queste splendide foto 🙂

Elefante si perde e viene adottato per 10 giorni da una famiglia: lalbum delle foto ricordo
Elefante si perde e viene adottato per 10 giorni da una famiglia: lalbum delle foto ricordo
Elefante si perde e viene adottato per 10 giorni da una famiglia: lalbum delle foto ricordo
Elefante si perde e viene adottato per 10 giorni da una famiglia: lalbum delle foto ricordo
Elefante si perde e viene adottato per 10 giorni da una famiglia: lalbum delle foto ricordo
Elefante si perde e viene adottato per 10 giorni da una famiglia: lalbum delle foto ricordo
Elefante si perde e viene adottato per 10 giorni da una famiglia: lalbum delle foto ricordo
Elefante si perde e viene adottato per 10 giorni da una famiglia: lalbum delle foto ricordo
Elefante si perde e viene adottato per 10 giorni da una famiglia: lalbum delle foto ricordo
Elefante si perde e viene adottato per 10 giorni da una famiglia: lalbum delle foto ricordo
Elefante si perde e viene adottato per 10 giorni da una famiglia: lalbum delle foto ricordo
Elefante si perde e viene adottato per 10 giorni da una famiglia: lalbum delle foto ricordo
Elefante si perde e viene adottato per 10 giorni da una famiglia: lalbum delle foto ricordo