È possibile divertirsi troppo al sole? Per i cani, la risposta è sì. In effetti, la temperatura corporea di un cane potrebbe non impiegare molto a raggiungere livelli pericolosi, portando a un colpo di calore.

CHE COS’È IL COLPO DI CALORE?

È una condizione potenzialmente pericolosa per la vita in cui la temperatura corporea interna sale a circa 105 ° F o superiore (la temperatura normale per un cane è compresa tra 99,5 ° F e 102,5 ° F). Quando la capacità del corpo di raffreddarsi è sopraffatta, può portare a shock e danni agli organi. Si stima che oltre il 40 percento dei cani con colpo di calore muoia o sia umanamente eutanizzato.

TEMPERATURE SFRIGOLANTI ED ESERCIZIO FISICO INTENSO

Tutti sanno che non dovresti lasciare il tuo cane da solo in macchina in estate. Anche se rompi le finestre o hai un interno di colore chiaro, non aiuta davvero. La temperatura all’interno di un’auto può aumentare di 20 ° F in soli 10 minuti. In una giornata di 75 ° F, l’interno dell’auto può riscaldarsi fino a quasi 110 ° F in soli 30 minuti.

Le temperature possono anche aumentare inaspettatamente in un cortile senza ombra e i cani senza accesso al riparo possono surriscaldarsi. O quando vengono lasciati incustoditi in un’asciugatrice per toelettatura dopo essere stati lavati. I cani possono anche surriscaldarsi dopo un intenso esercizio fisico e l’effetto si aggrava quando i cani si esercitano in climi caldi e umidi. Immagina di fare jogging in una giornata calda indossando una pelliccia. Ecco come può sembrare afoso per un cane correre in estate. Ma a differenza delle persone, che traspirano per rinfrescarsi, i cani generalmente non traspirano (tranne che per i loro cuscinetti). Invece, dissipano il calore ansimando.

Quando il cane non può ansimare abbastanza per rinfrescarsi, la sua temperatura corporea può continuare a salire a livelli pericolosi.

RAZZE SENSIBILI

Sebbene ogni cane possa soccombere al colpo di calore, alcune razze possono essere più sensibili.

Dal momento che i cani si affidano ai loro sistemi respiratori per raffreddarsi, quelli che normalmente hanno difficoltà a respirare possono essere predisposti al colpo di calore. Ciò include cani con nasi spinati (razze brachicefaliche) come bulldog inglesi, carlini e terrier di Boston.

Cani come Labrador e golden retriever, che possono essere inclini alla paralisi laringea (un’altra condizione che può rendere la respirazione una sfida) possono essere sensibili anche al colpo di calore. L’obesità, le malattie cardiache e le malattie polmonari possono rendere più difficile la respirazione. Infine, i cani molto vecchi e molto giovani possono avere più problemi a regolare il loro calore corporeo.

FAI ATTENZIONE AI SEGNALI DI PERICOLO

I segni del colpo di calore possono variare da lievi a gravi a seconda della durata dell’esposizione al calore e dei problemi di salute sottostanti. I segni possono includere ansimanti, sbavature, gengive rosse o pallide, sconcertanti, collassi, convulsioni e perdita di coscienza.

CONSIDERALO UN’EMERGENZA

Se il tuo cane mostra uno di questi segni, cerca immediatamente cure veterinarie. Se possibile, avvia rapidamente il processo di raffreddamento prima di salire in macchina spruzzando il cane con acqua a temperatura ambiente (non fredda) o applicando asciugamani bagnati sul corpo.

Evita l’acqua ghiacciata, perché ciò può causare la costrizione dei vasi sotto la pelle, rendendo più difficile la dissipazione del calore. La chiave è raffreddare gradualmente il cane.

Non immergere il cane in una vasca da bagno. I cani con colpo di calore potrebbero non essere pienamente coscienti e potrebbero annegare potenzialmente.

Quindi, guidare alla clinica con il condizionatore d’aria acceso o le finestre abbassate.

TRATTAMENTO IN CLINICA

Gli sforzi di raffreddamento, compresi i liquidi per via endovenosa, continueranno in clinica mentre valutano il tuo cane. Poiché il colpo di calore può causare anomalie della coagulazione del sangue e danni permanenti a molti organi importanti, il cane probabilmente dovrà essere ricoverato in ospedale per continuare il trattamento e il monitoraggio.

PREVENIRE IL COLPO DI CALORE CANINO

Per proteggere il tuo animale domestico da questa condizione pericolosa per la vita:
• Nei giorni caldi e umidi, tieni i cani brachicefalici e obesi, oltre a quelli con paralisi laringea, al chiuso.
• Fare brevi passeggiate al mattino o alla sera quando le temperature sono più basse.
• Non lasciare mai il cane in macchina durante i mesi caldi, anche per alcuni minuti.
• Se il tuo cane è all’aperto, assicurati che abbia accesso all’ombra e all’acqua in abbondanza.
• Ogni volta che noti che il cane ansima eccessivamente durante la stagione calda, cerca riposo all’ombra o all’aria condizionata.
• Se si viaggia con il cane in un luogo più caldo o più umido, attendere almeno due settimane prima di aumentare l’attività fisica.