I bull terrier sono cani estremamente potenti ma anche gentili, affettuosi e giocosi con i membri della famiglia.

Sono tozzi e muscolosi e sono disponibili in due varietà, di cui abbiamo già parlato nella presentazione di questa magnifica razza di cani, ma oggi andremo a scoprire qualcosa di più sul loro carattere che li rende degli ottimi cani da famiglia.

Personalità del cane Bull Terrier:

I bull terrier sono gentili, affettuosi e giocosi con i membri della famiglia. Sono anche animali domestici leali che custodiranno la famiglia. Come per qualsiasi razza di taglia grande o dura, sono indispensabili adeguate precauzioni nei confronti di estranei, bambini e altri animali.

Se i proprietari non esercitano abbastanza esercizio fisico e attenzione, i bull terrier possono essere distruttivi.

Vivere con un Bull Terrier:

bull terrier cuccioloPoiché la razza è potente e alcuni membri possono avere tendenze aggressive, i Bull Terrier devono essere addestrati all’obbedienza. Devono anche essere accuratamente socializzati fin dalla giovane età. La socializzazione richiede un’esposizione frequente e controllata ad altre persone e animali domestici nelle vicinanze. Con un’adeguata socializzazione e formazione, i Bull Terrier sono ottimi animali domestici per famiglie. Tuttavia, probabilmente non sono una buona scelta per i proprietari di cani principianti, né sono generalmente raccomandati per famiglie con altri animali domestici o bambini irresponsabili.

I bull terrier devono essere esercitati quotidianamente in un cortile recintato o con passeggiate al guinzaglio e non dovrebbero essere autorizzati a correre liberi, anche se addestrati e socializzati. A causa della loro corporatura robusta, bisogna fare attenzione a non mangiare troppo perché possono facilmente diventare obesi.

Storia del Bull Terrier:

I bull terrier furono sviluppati in Inghilterra durante il XIX secolo. Intorno al 1835, un incrocio tra il vecchio terrier inglese e il bulldog produsse il Bull Terrier. Successivamente attraversa il puntatore spagnolo; anche più tardi, per il terrier inglese bianco e il dalmata, ha prodotto un cane bianco elegante, resistente. A metà del 1800, la versione bianca della razza, conosciuta come “cavaliers bianchi”, divenne un animale preferito tra i gentiluomini. Croci al Staffordshire Bull Terrier reintrodotto colore intorno al 1900.

Oggi i Bull Terrier sono più gentili dei loro antenati ma sono ancora cani forti e senza paura. Sono principalmente animali domestici, ma non sono adatti a molte famiglie.